Connect with us

Marco Palombini | Digital Marketing

Marco Palombini | Digital Marketing

Il Content Marketing è il nuovo SEO

General

Il Content Marketing è il nuovo SEO

Quasi ogni settimana assistiamo a variazioni sostanziali dell’algoritmo di Google. Il primo motore di ricerca al mondo ha ormai un solo ed unico obiettivo: garantire ai propri utenti contenuti pertinenti ed utili in base alle loro ricerche.

Il vecchio slogan “il cliente prima di tutto” è sempre in voga e l’azienda di Mountain View sa bene come il rispetto di questo comandamento gli permetta di accrescere esponenzialmente ogni anno il fatturato.

L’evoluzione del web in ottica 3.0 prevede la creazione di un’intelligenza artificiale in grado non solo di restituire le migliori risposte agli utenti ma anche di assisterli personalmente in ogni situazione di esigenza. Le più grande aziende mondiali stanno investendo ingenti quantità di denaro per sviluppare computer quantistici e processi in grado di capire il senso di una frase, il contesto di una richiesta, il soggetto di una foto, tradurre in tempo reale da una lingua all’altra, archiviare automaticamente documenti.

Sebbene questo processo sarà lungo e graduale dobbiamo però prendere atto che alcuni cambiamenti già sono evidenti. Quando effettuiamo una ricerca su Google non solo veniamo anticipati spesso nella compilazione del form, ma anche i risultati restituiti sono sempre più adeguati e soddisfacenti.

 

content_1

Google semplifica il processo di ricerca e in questo caso mi anticipa anche le risposte:” Cosa è il Content Marketing?”

 

Tutto ciò determina un ripensamento delle strategie SEO a partire proprio dalle tecniche basilari fin qui utilizzate su milioni di siti web.

Sappiamo tutti che per un buon posizionamento in ottica SEO il sito web deve presentare una serie di fattori determinanti secondo gli algoritmi dei motori di ricerca: Keywords, Tag e Meta, Site Map, Backlinks, tempo di permanenza sulla pagina, ecc.

Tutto ciò resta determinante, ma quello che è cambiato è il modo di intervenire su tali fattori

LEGGI ANCHE  eCommerce: la risorsa in più è Facebook

 

Il content marketing genera opportunità di posizionamento perchè si sovrappone e semplifica l’attività di SEO. Creando infatti dei contenuti interessanti, ben scritti e che attirino l’attenzione degli utenti, automaticamente si soddisfano anche molti parametri fondamentali per il SEO.

L’errore che si continua a fare purtroppo è quello di ritenere il Content Marketing e il SEO due tecniche completamente diverse. Invece il primo aiuta il secondo a definire i fattori di successo per il posizionamento di un sito web. Possiamo dire tranquillamente che non esiste o non esisterà più a breve il SEO senza una strategia di Content Marketing. Ecco 5 motivi a supporto di questa tesi:

1. Il SEO cerca le Keywords, il Content Marketing le utilizza

Affinchè un sito web appaia tra i risultati principali deve contenere le keyword utilizzate dagli utenti per la ricerca. Il SEO cerca le Keyword migliori e le posiziona nel sito internet… si ma dove? Tra i testi! Ed ecco che il Content Marketing genera appunto queste keywords. Scrivere un articolo contenente molte keyword in modo naturale e non ripetitivo farà felice l’algoritmo di Google e degli altri motori di ricerca e aiuterà il sito web e posizionarsi nella SERP.

2. Il SEO costruisce Backlinks, il Content Marketing li genera

Per far si che un sito web si posizioni bene nei risultati dei motori di ricerca è importante che molti utenti vi accedano tramite link presenti su altri siti web e portali che contengono contenuti in linea e pertinenti. E’ possibile popolare il web con dei link di ritorno al  sito web, ma questa attività è dispendiosa e pericolosa nel caso in cui l’algoritmo riconosca il trucchetto. Il Content Marketing invece, avendo l’obiettivo di generare contenuti di interesse per gli utenti, permetterà più facilmente una condivisione spontanea da parte degli contenuti del sito web. In questo modo il web di popolerà di link di rimando al sito web inseriti da persone interessate all’argomento e quindi pertinenti.

LEGGI ANCHE  Dimmi quale emoticons usi e ti dirò chi sei.

3. l SEO necessità dei contenuti, il Content Marketing è il contenuto

Uno dei requisti fondamentali per il posizionamento è la presenza di parole e contenuti nel sito web. Content Marketing, lo dice la parola stessa, soddisfa questa esigenza.

4. Il SEO ha bisogno di contenuti pertinenti, il Content Marketing è pertinenza

Il posizionamento dipende anche dalla pertinenza dei contenuti rispetto alle Keywords e ad altri fattori chiave per il SEO. Il Content Marketing invece esiste solo perchè viene seguita con coerenza una linea editoriale basata sugli argomenti chiave del sito web. In pratica, seguendo con dedizione l’attività di Content Marketing nel tempo, si generano automaticamente anche contenuti pertinenti e coerenti con l’impianto di Keywords che si è costruito.

5. Il SEO è una tecnica rigida, il Content Marketing è fluido e flessibile

Mentre in passato si “decideva” per quale Keywords posizionarsi, oggi grazie al Content Marketing si da priorità ai contenuti in linea con l’attività rappresentata dal sito web e si lascia ai motori di ricerca (e quindi agli utenti) il compito di posizionare nel miglior modo il sito web. Infondo, se ci pensiamo, dovremmo farci trovare SOLO da chi realmente ci sta cercando e per cui potremmo essere utili.

Conclusione

E’ evidente quindi come, già da questo momento, è necessario prevedere un’attività di Content Marketing a supporto di una strategia SEO. Sarebbe tuttavia riduttivo pensare al Content Marketing come ad un mero strumento di supporto all’attività di SEO… in realtà rappresenta un mondo di opportunità per chiunque voglia fare Web Marketing e avremo modo di esplorarle nei prossimi articoli che pubblicherò sul blog.

 

...

Lascia un commento

Nasco Analogico ma cresco Digital. Sono un consulente e formatore in digital marketing. Negli anni mi sono occupato di grafica, advertising, social media marketing con un focus sull'analisi e la gestione dei Brand. Attualmente collaboro con aziende e liberi professionisti, aiutandoli a crescere e ad affermare la propria immagine sul web.

To Top